#caporalato Instagram Photos & Videos

caporalato - 1.9k posts

Statistics

We looked inside some of the posts tagged with #caporalato and here's what we found interesting.

Inside 72 Posts

Time between posts:
11 hours
Average like
175.8
Average comment
2.5
Posts with video
4/72
Posts with photo
68/72

Hashtag Popularity

È possibile fare memoria e non solo ricordare chi ha dato la vita per i nostri diritti? Fra i tanti partigiani ANPI Nido di Vespe e @libera_presidio_ritaatria ne hanno scelto uno che rappresenta non soltanto l'inizio del movimento antimafia ma la continuità nel rivendicare i diritti sanciti dalla nostra Costituzione. Ne parliamo domani con Francesco Citarda, Roberto Iovino e Giulia Bari.
A seguire cena no stop romana le finanziare i pullman per Palermo
#memoria #placidorizzotto #liberacontrolemafie #caporalato

È possibile fare memoria e non solo ricordare chi ha dato la vita per i nostri diritti? Fra i tanti partigiani ANPI Nido di Vespe e @libera_presidio_ritaatria  ne hanno scelto uno che rappresenta non soltanto l'inizio del movimento antimafia ma la continuità nel rivendicare i diritti sanciti dalla nostra Costituzione. Ne parliamo domani con Francesco Citarda, Roberto Iovino e Giulia Bari.
A seguire cena no stop romana le finanziare i pullman per Palermo
#memoria #placidorizzotto #liberacontrolemafie #caporalato
13 0 22 February, 2020

Arance ne abbiamo? 😅

Un nuovo carico di prodotti dalla #Calabria del progetto #sosrosarno 😋

Liberi dal #caporalato
Liberi dallo #sfruttamento
Liberi dai #pesticidi
#commercioequoesolidale
#consumicritici
#garabombolinvisibile

Arance ne abbiamo? 😅

Un nuovo carico di prodotti dalla #Calabria del progetto #sosrosarno 😋

Liberi dal #caporalato
Liberi dallo #sfruttamento
Liberi dai #pesticidi 
#commercioequoesolidale
#consumicritici
#garabombolinvisibile
9 0 22 February, 2020

Il 26/02, dalle 14:30 al CNEL, si terrà l’iniziativa "Le misure di contrasto al #caporalato", organizzata in collaborazione con la Regione Lazio. Intervengono ai lavori i ministri delle Politiche agricole Teresa Bellanova e del LavoroNunzia Catalfo; per la Copagri interviene il presidente Franco Verrascina.
.
.
.
#agricoltura #agricultura #lavoro #work #dignità #equità #giustizia #lavoroetico #caporalato #caporalatofree #stopcaporalato #nocaporalato #cnel #copagri

Il 26/02, dalle 14:30 al CNEL, si terrà l’iniziativa "Le misure di contrasto al #caporalato", organizzata in collaborazione con la Regione Lazio. Intervengono ai lavori i ministri delle Politiche agricole Teresa Bellanova e del LavoroNunzia Catalfo; per la Copagri interviene il presidente Franco Verrascina.
.
.
.
#agricoltura #agricultura #lavoro #work #dignità #equità #giustizia #lavoroetico #caporalato #caporalatofree #stopcaporalato #nocaporalato #cnel #copagri
4 0 21 February, 2020

News di oggi:
🚧 88milioni di Euro per contrastare lo sfruttamento e il caporalato
🔈40000 persone oggi lavorano grazie alla "Fase 2" del reddito
🈳️ Sul decreto dignità i dati non mentono
#Caporalato #RedditoDiCittadinanza #DecretoDignità

News di oggi:
🚧 88milioni di Euro per contrastare lo sfruttamento e il caporalato
🔈40000 persone oggi lavorano grazie alla "Fase 2" del reddito
🈳️ Sul decreto dignità i dati non mentono
#Caporalato #RedditoDiCittadinanza #DecretoDignità
27 1 21 February, 2020

Approvato il Piano triennale contro lo #sfruttamento e il #caporalato! Siamo molto soddisfatti del risultato ottenuto, fortemente voluto anche dal Ministro Nunzia Catalfo, in quanto come #FLP - #CSE abbiamo partecipato e contribuito alla redazione del Piano. Si tratta ora di proseguire sulla strada intrapresa per dare attuazione ai progetti e alle azioni previste.

Approvato il Piano triennale contro lo #sfruttamento e il #caporalato! Siamo molto soddisfatti del risultato ottenuto, fortemente voluto anche dal Ministro Nunzia Catalfo, in quanto come #FLP - #CSE abbiamo partecipato e contribuito alla redazione del Piano. Si tratta ora di proseguire sulla strada intrapresa per dare attuazione ai progetti e alle azioni previste.
14 1 21 February, 2020

Sfruttamento e #caporalato in #agricoltura, Piano nazionale di contrasto approvato presso il ministero del Lavoro e delle Politiche sociali https://bit.ly/39Q0d0X

Sfruttamento e #caporalato in #agricoltura, Piano nazionale di contrasto approvato presso il ministero del Lavoro e delle Politiche sociali https://bit.ly/39Q0d0X
6 0 20 February, 2020

‪In corso al Ministero del Lavoro la seconda riunione del tavolo di contrasto al caporalato, alla presenza dei ministri del Lavoro @catalfonunzia, delle Politiche Agricole @teresa.bellanova e del Sud Giuseppe Provenzano; per la Copagri partecipa ai lavori il presidente Franco Verrascina. ‬
.
.
.
#agricoltura #agriculture #lavoro #work #caporalato #stopcaporalato #caporalatofree #nocaporalato #dignità #equità #etica #filieraetica #migration #copagri

‪In corso al Ministero del Lavoro la seconda riunione del tavolo di contrasto al caporalato, alla presenza dei ministri del Lavoro @catalfonunzia, delle Politiche Agricole @teresa.bellanova e del Sud Giuseppe Provenzano; per la Copagri partecipa ai lavori il presidente Franco Verrascina. ‬
.
.
.
#agricoltura #agriculture #lavoro #work #caporalato #stopcaporalato #caporalatofree #nocaporalato #dignità #equità #etica #filieraetica #migration #copagri
6 0 20 February, 2020

Domani sarà una giornata speciale non solo per @anpiterracina ma per tutta la città di Terracina (LT)

Marco Omizzolo presenterà Sotto padrone alla libreria Bookcart alle ore 17:30.

Marco Omizzolo racconterà al pubblico della sua indagine scientifica sul tossico fenomeno del caporalato pontino (e non solo); al centro le storie dei lavoratori e delle lavoratrici che trovano qui la voce e il coraggio per denunciare una piaga sociale.
L'evento è promosso e organizzato dalla rassegna locale ANPI Tra le righe.

Domani sarà una giornata speciale non solo per @anpiterracina ma per tutta la città di Terracina (LT)

Marco Omizzolo presenterà Sotto padrone alla libreria Bookcart alle ore 17:30.

Marco Omizzolo racconterà al pubblico della sua indagine scientifica sul tossico fenomeno del caporalato pontino (e non solo); al centro le storie dei lavoratori e delle lavoratrici che trovano qui la voce e il coraggio per denunciare una piaga sociale. 
L'evento è promosso e organizzato dalla rassegna locale ANPI Tra le righe.
19 1 19 February, 2020

Il caporalato è un fenomeno attualissimo. Attori e vittime sono, però, diversi rispetto al passato: i braccianti sono quasi tutti stranieri, africani in maggioranza, e così i nuovi caporali “etnici” che provengono dalle medesime comunità degli sfruttati ma arrivano spesso a ridurre spietatamente in schiavitù i loro sottoposti. L’intermediazione illecita di manodopera va ormai oltre le campagne ed è approdata – dopo l’edilizia – anche nel mondo della gig economy, in particolare nel settore dei riders.

Una novità positiva, però, c’è: la legge 199 del 2016 ha finalmente introdotto nel nostro paese il reato di caporalato. La legge – oltre ad aver reso più agevole la repressione – ha introdotto alcune novità di rilievo, tese a ridurre quei “bisogni” su cui il caporalato prospera: la necessità di trovare manodopera in tempo rapido, il trasporto quotidiano delle persone nei campi, l’alloggio.
.
.

Per il ciclo di incontri “Il filo del discorso” Emanuela GARIMBERTI e Agnese PORTINCASA discutono del tema con il giornalista Stefano IUCCI, curatore delle opere “Il lavoro e i giorni” (2008, con Mario Desiati) e “Consiglio di classe” (2009, con Angelo Ferracuti).
.
.

Venerdì 21 febbraio 2020, ore 17.30, Sala proiezioni dell'Istituto Storico Parri, via Sant'Isaia 18 - Bologna .
.
Ingresso libero

#istitutoparribologna #caporalato #attualita #storia #

Il caporalato è un fenomeno attualissimo. Attori e vittime sono, però, diversi rispetto al passato: i braccianti sono quasi tutti stranieri, africani in maggioranza, e così i nuovi caporali “etnici” che provengono dalle medesime comunità degli sfruttati ma arrivano spesso a ridurre spietatamente in schiavitù i loro sottoposti. L’intermediazione illecita di manodopera va ormai oltre le campagne ed è approdata – dopo l’edilizia – anche nel mondo della gig economy, in particolare nel settore dei riders.

Una novità positiva, però, c’è: la legge 199 del 2016 ha finalmente introdotto nel nostro paese il reato di caporalato. La legge – oltre ad aver reso più agevole la repressione – ha introdotto alcune novità di rilievo, tese a ridurre quei “bisogni” su cui il caporalato prospera: la necessità di trovare manodopera in tempo rapido, il trasporto quotidiano delle persone nei campi, l’alloggio.
.
.

Per il ciclo di incontri “Il filo del discorso” Emanuela GARIMBERTI e Agnese PORTINCASA discutono del tema con il giornalista Stefano IUCCI, curatore delle opere “Il lavoro e i giorni” (2008, con Mario Desiati) e “Consiglio di classe” (2009, con Angelo Ferracuti).
.
.

Venerdì 21 febbraio 2020, ore 17.30, Sala proiezioni dell'Istituto Storico Parri, via Sant'Isaia 18 - Bologna .
.
Ingresso libero

#istitutoparribologna #caporalato #attualita #storia #
14 0 19 February, 2020

Lotta al caporalato e tutela dei diritti dei lavoratori.

Al via il progetto @coldiretti @comuni_anci e Fondazione agromafie insieme per mettere in campo azioni di contrasto all'illegalità nel #lavorostagionale.

Un tema trasversale quello del caporalato che va affrontato in maniera sinergica da tutti i soggetti del territorio per favorire l'incontro trasparente tra domanda e offerta di lavoro.

Anci porterà il suo impegno soprattutto sulla questione del trasporto e dell'housing sociale ma fondamentale - come ribadito dai relatori - é anche una regolamentazione dei flussi che possa rispondere concretamente alle esigenze lavorative e contrastare il sommerso. "Facciamo squadra per affrontare il fenomeno" @enzobianco_

#lottaalcaporalato #anci #coldiretti #sindaci #comuni #lavorostagionale #caporalato
@catalfonunzia @enzobianco_ @luigi.di.maio @alfonso.bonafede @teresa.bellanova @italymfa @mattbiff

Lotta al caporalato e tutela dei diritti dei lavoratori.

Al via il progetto @coldiretti @comuni_anci e Fondazione agromafie insieme per mettere in campo azioni di contrasto all'illegalità nel #lavorostagionale.

Un tema trasversale quello del caporalato che va affrontato in maniera sinergica da tutti i soggetti del territorio per favorire l'incontro trasparente tra domanda e offerta di lavoro.

Anci porterà il suo impegno soprattutto sulla questione del trasporto e dell'housing sociale ma fondamentale - come ribadito dai relatori - é anche una regolamentazione dei flussi che possa rispondere concretamente alle esigenze lavorative e contrastare il sommerso. "Facciamo squadra per affrontare il fenomeno" @enzobianco_

#lottaalcaporalato #anci #coldiretti #sindaci #comuni #lavorostagionale #caporalato 
@catalfonunzia @enzobianco_ @luigi.di.maio @alfonso.bonafede @teresa.bellanova @italymfa @mattbiff
20 0 19 February, 2020

A Palazzo Rospigliosi a Roma presentato il progetto “Lavoro stagionale - dignità e legalità” per contrastare il caporalato nel lavoro stagionale in agricoltura avviato da Osservatorio Agromafie, Coldiretti, Anci, coordinato da Giovanni Salvi, Procuratore generale Corte di Cassazione

#coldiretti #sicurezza #legalitá #lavoro #caporalato #osservatorioagromafie #agromafie #madeinitaly

A Palazzo Rospigliosi a Roma presentato il progetto “Lavoro stagionale - dignità e legalità” per contrastare il caporalato nel lavoro stagionale in agricoltura avviato da Osservatorio Agromafie, Coldiretti, Anci, coordinato da Giovanni Salvi, Procuratore generale Corte di Cassazione

#coldiretti #sicurezza #legalitá #lavoro #caporalato #osservatorioagromafie #agromafie #madeinitaly
161 0 18 February, 2020

Siamo riusciti a dare dignità al lavoro in agricoltura, ma dobbiamo ancora lavorare sul fronte del caporalato per assicurare sicurezza sul lavoro e legalità, e spezzare la catena dello sfruttamento che si alimenta delle distorsioni lungo la filiera.

Il progetto avviato da Osservatorio Agromafie, Coldiretti e ANCI, che abbiamo presentato a Roma, va in questa direzione.

#coldiretti #agricoltura #sicurezza #legalitá #caporalato #osservatorioagromafie #agromafie

Siamo riusciti a dare dignità al lavoro in agricoltura, ma dobbiamo ancora lavorare sul fronte del caporalato per assicurare sicurezza sul lavoro e legalità, e spezzare la catena dello sfruttamento che si alimenta delle distorsioni lungo la filiera.

Il progetto avviato da Osservatorio Agromafie, Coldiretti e ANCI, che abbiamo presentato a Roma, va in questa direzione.

#coldiretti #agricoltura #sicurezza #legalitá #caporalato #osservatorioagromafie #agromafie
193 2 18 February, 2020

Andare oltre il caporalato, ossia lo schiavismo del terzo millennio, è possibile.

Lo dimostra la coraggiosa esperienza “Spartacus”, il progetto della House international di Reggio Calabria, una Ong che mette in contatto diretto i lavoratori immigrati con una rete di piccoli produttori impegnati nel commercio solidale e che garantiscono il rispetto dell’ambiente e della legalità.

Con l’aiuto della Cooperativa Chico Mendes Altromercato di Milano, la principale azienda italiana di commercio equo e solidale, i promotori del progetto hanno contattato alcuni imprenditori della zona legati al loro circuito, chiedendo di assumere i immigrati almeno per un anno e di fare da garanti con i proprietari per l’affitto di una casa.

Per saperne di più cercate "Progetto Spartacus" su chicomendes.it

#caporalato #caporalatofree #altromercato

Andare oltre il caporalato, ossia lo schiavismo del terzo millennio, è possibile.

Lo dimostra la coraggiosa esperienza “Spartacus”, il progetto della House international di Reggio Calabria, una Ong che mette in contatto diretto i lavoratori immigrati con una rete di piccoli produttori impegnati nel commercio solidale e che garantiscono il rispetto dell’ambiente e della legalità.

Con l’aiuto della Cooperativa Chico Mendes Altromercato di Milano, la principale azienda italiana di commercio equo e solidale, i promotori del progetto hanno contattato alcuni imprenditori della zona legati al loro circuito, chiedendo di assumere i immigrati almeno per un anno e di fare da garanti con i proprietari per l’affitto di una casa.

Per saperne di più cercate "Progetto Spartacus" su chicomendes.it

#caporalato #caporalatofree #altromercato
14 0 18 February, 2020

Da ieri sono note le Classifiche di Qualità di febbraio 2020 de L'Indiscreto. Oltre alla new entry fumetto, si potevano votare - ancora una volta - narrativa, saggistica e poesia.

In foto: la rosa da me schierata in campo.
Qualcuno si è aggrappato al ventesimo posto, altri ancora molto più in alto e addirittura su in vetta (dopo il clamoroso sorpasso dell'ultimo giorno). Uno di questi verrà presentato a Terracina questo giovedì 20 febbraio. Mi emoziono solo all'idea.

Da ieri sono note le Classifiche di Qualità di febbraio 2020 de L'Indiscreto. Oltre alla new entry fumetto, si potevano votare - ancora una volta - narrativa, saggistica e poesia.

In foto: la rosa da me schierata in campo.
Qualcuno si è aggrappato al ventesimo posto, altri ancora molto più in alto e addirittura su in vetta (dopo il clamoroso sorpasso dell'ultimo giorno). Uno di questi verrà presentato a Terracina questo giovedì 20 febbraio. Mi emoziono solo all'idea.
35 1 18 February, 2020

Tgcom24 Cronaca Veneto 12 - 02- 20
Caporalato, migranti pagati 3 euro l'ora per turni di 11 ore nelle vigne venete
Chi si ribellava veniva picchiato, mentre altri erano costretti a tornare al lavoro il giorno dopo con fasciature ed ecchimosi.
Tre euro all'ora per 11 ore di lavoro nelle vigne. Era questa la vita di alcuni migranti secondo quanto accertato da un'indagine dei carabinieri del lavoro di Venezia, Padova e Rovigo che ha portato all'emissione di 4 misure cautelari con l'obbligo di dimora. L'accusa, nei confronti dei caporali, quattro cittadini marocchini, è di aver costituito un'associazione per delinquere finalizzata allo sfruttamento della manodopera.
#agricoltori #vinoitaliano #veneto #sfruttamento #caporalato #sommelier #fisar #associazioni #vino

Tgcom24 Cronaca Veneto 12 - 02- 20
Caporalato, migranti pagati 3 euro l'ora per turni di 11 ore nelle vigne venete
Chi si ribellava veniva picchiato, mentre altri erano costretti a tornare al lavoro il giorno dopo con fasciature ed ecchimosi.
Tre euro all'ora per 11 ore di lavoro nelle vigne. Era questa la vita di alcuni migranti secondo quanto accertato da un'indagine dei carabinieri del lavoro di Venezia, Padova e Rovigo che ha portato all'emissione di 4 misure cautelari con l'obbligo di dimora. L'accusa, nei confronti dei caporali, quattro cittadini marocchini, è di aver costituito un'associazione per delinquere finalizzata allo sfruttamento della manodopera. 
#agricoltori #vinoitaliano #veneto #sfruttamento #caporalato #sommelier #fisar #associazioni #vino
11 0 17 February, 2020

I #migranti irregolari e senza diritti fonte di mano d'opera per il #caporalato anche in #Veneto: pagati 3 euro all’ora per 11 ore di lavoro al giorno.
#lavoro #diritti #facciamorete #restiamoumani #dirittiumani

I #migranti irregolari e senza diritti fonte di mano d'opera per il #caporalato anche in #Veneto: pagati 3 euro all’ora per 11 ore di lavoro al giorno.
#lavoro #diritti #facciamorete #restiamoumani #dirittiumani
62 1 17 February, 2020

Ringraziandovi della partecipazione alla nostra conferenza di stasera vi offriamo alcuni spunti della mostra che abbiamo inaugurato e che rimarrà esposta a palazzo Moroni fino al 27/02/2020 #rights #immigrazione #caporalato #portiamodignitá

Ringraziandovi della partecipazione alla nostra conferenza di stasera vi offriamo alcuni spunti della mostra che abbiamo inaugurato e che rimarrà esposta a palazzo Moroni fino al 27/02/2020 #rights#immigrazione#caporalato#portiamodignitá
19 0 16 February, 2020

SULLA STESSA NAVE. Immigrazioni, caporalato, decreti sicurezza.

Evento organizzato da Amnesty Padova all'interno della mostra fotografica "Migrant risk all" di Giles Clarke.

#immigrazione #caporalato #gilesclarke #photography #amnestyinternational #padova

SULLA STESSA NAVE. Immigrazioni, caporalato, decreti sicurezza.

Evento organizzato da Amnesty Padova all'interno della mostra fotografica "Migrant risk all" di Giles Clarke.

#immigrazione #caporalato #gilesclarke #photography #amnestyinternational #padova
51 0 15 February, 2020

APPUNTAMENTI:

oggi Il Pulmino Verde ascolterà i relatori presenti al Convegno Passi Avanti - il lavoro stagionale a Saluzzo organizzato dal Comune e con la partecipazione delle realtà che seguono da anni la situazione dei braccianti stagionali sul territorio.

L'evento sarà un'importante occasione per conoscere i dati dell'anno passato, la situazione del lavoro stagionale nella raccolta della frutta nel saluzzese ed infine avere una panoramica generale sull'accoglienza diffusa e all'interon del PAS.

La nostra presenza sul territorio si inserisce all'interno del progetto "Sulla rotta del caporalato"

@ilpulminoverde
@ongpiemonte
@siclavoro #ilpulminoverde #framevoicereport #piemonte #ong #piedmont #volgoitalia #volgopiemonte #saluzzo #migrants #migrant #work #working #lavoro #cuneo #igerspiemonte #ig_piemonte #ig_piedmont #torino #ilpulminoverdeasaluzzo #caporalato #people #human #humanity #humanrights #humanright #rights #right #italy #sullarottadelcaporalato

APPUNTAMENTI:

oggi Il Pulmino Verde ascolterà i relatori presenti al Convegno Passi Avanti - il lavoro stagionale a Saluzzo organizzato dal Comune e con la partecipazione delle realtà che seguono da anni la situazione dei braccianti stagionali sul territorio.

L'evento sarà un'importante occasione per conoscere i dati  dell'anno passato, la situazione del lavoro stagionale nella raccolta della frutta nel saluzzese ed infine avere una panoramica generale sull'accoglienza diffusa e all'interon del PAS.

La nostra presenza sul territorio si inserisce all'interno del progetto "Sulla rotta del caporalato"

@ilpulminoverde
@ongpiemonte 
@siclavoro #ilpulminoverde #framevoicereport #piemonte #ong #piedmont #volgoitalia #volgopiemonte #saluzzo #migrants #migrant #work #working #lavoro #cuneo #igerspiemonte #ig_piemonte #ig_piedmont #torino #ilpulminoverdeasaluzzo #caporalato  #people #human #humanity #humanrights #humanright #rights #right #italy #sullarottadelcaporalato
17 0 14 February, 2020

nuova proiezione domani a sabaudia per Visit India, il film documentario sulla comunità sikh di sabaudia.

#india #visitindia #sikh #waheguru #indiani #sfruttamento #caporalato #film #documentario #sabaudia

nuova proiezione domani a sabaudia per Visit India, il film documentario sulla comunità sikh di sabaudia.

#india #visitindia #sikh #waheguru #indiani #sfruttamento #caporalato #film #documentario #sabaudia
12 1 14 February, 2020

Stasera a Como, ore 19, presentiamo Racconti di schiavitù e lotta nelle campagne ( @autautedizioni ) con @stommms e le ragazze e i ragazzi di @fuorifuoco.como *
*
*
#sanvalentino #como #igerscomo #igerslombardia #libro #book #journalism #caporalato #sfruttamento #cibo #lotte #lavoratori

Stasera a Como, ore 19, presentiamo Racconti di schiavitù e lotta nelle campagne ( @autautedizioni ) con @stommms e le ragazze e i ragazzi di @fuorifuoco.como *
*
*
#sanvalentino #como #igerscomo #igerslombardia #libro #book #journalism #caporalato #sfruttamento #cibo #lotte #lavoratori
26 0 14 February, 2020

❗ Vi siete persi la puntata di @quantestorierai3 andata in onda ieri su @instarai3 ? L'intera puntata è disponibile su @raiplay_official !
Abbiamo tutti bisogno di informazioni per fare delle scelte consapevoli. .
.
.
#biopolis #nocap #nocap #caporalato #rai3 #biopolis #passata #ecologico #ecobio #biologico #biologic #ecologic #green #eco #bio #negoziobiologico #raiplay #quantestorie

❗ Vi siete persi la puntata di @quantestorierai3 andata in onda ieri su @instarai3 ? L'intera puntata è disponibile su @raiplay_official !
Abbiamo tutti bisogno di informazioni per fare delle scelte consapevoli. .
.
.
#biopolis #nocap #nocap #caporalato #rai3 #biopolis #passata #ecologico #ecobio #biologico #biologic #ecologic #green #eco #bio #negoziobiologico #raiplay #quantestorie
12 0 12 February, 2020

Anche oggi siamo a Saluzzo per il progetto “Sulla rotta del caporalato”.
Abbiamo conosciuto le storie di Lass e F.

Virginia e Alessandro hanno invece raccontato il ruolo di @saluzzomigrante nell’accoglienza dei lavoratori stagionali.

@ilpulminoverde
@ongpiemonte
@siclavoro #ilpulminoverde #framevoicereport #piemonte #ong #piedmont #volgoitalia #volgopiemonte #saluzzo #migrants #migrant #work #working #lavoro #cuneo #igerspiemonte #ig_piemonte #ig_piedmont #torino #ilpulminoverdeasaluzzo #caporalato #people #human #humanity #humanrights #humanright #rights #right #italy

Anche oggi siamo a Saluzzo per il progetto “Sulla rotta del caporalato”.
Abbiamo conosciuto le storie di Lass e F.

Virginia e Alessandro hanno invece raccontato il ruolo di @saluzzomigrante nell’accoglienza dei lavoratori stagionali.

@ilpulminoverde
@ongpiemonte 
@siclavoro #ilpulminoverde #framevoicereport #piemonte #ong #piedmont #volgoitalia #volgopiemonte #saluzzo #migrants #migrant #work #working #lavoro #cuneo #igerspiemonte #ig_piemonte #ig_piedmont #torino #ilpulminoverdeasaluzzo #caporalato  #people #human #humanity #humanrights #humanright #rights #right #italy
32 0 12 February, 2020

Lotta al #caporalato e riutilizzo dei beni confiscati alle mafie ✊
📆 20 febbraio 2020
🕣 ore 20.30
🌍Centro di accoglienza E. Balducci

Lotta al #caporalato e riutilizzo dei beni confiscati alle mafie ✊
📆 20 febbraio 2020
🕣 ore 20.30
🌍Centro di accoglienza E. Balducci
15 0 12 February, 2020

Continuano senza sosta i controlli finalizzati alla repressione del “caporalato”. In soli due giorni i Carabinieri dei Nuclei Ispettorato del Lavoro di Foggia e di Venezia, coadiuvati dal personale dei rispettivi Comandi Provinciali Arma e del Nucleo Operativo del Gruppo Tutela Lavoro di Venezia, hanno dato esecuzione a complessive 11 misure cautelari nei confronti di altrettanti soggetti ritenuti responsabili, a vario titolo, di intermediazione illecita, sfruttamento del lavoro, estorsione e lesioni personali.

#PossiamoAiutarvi #Carabinieri #nil #caporalato #exploitation #safety #wearecarabinieri

Continuano senza sosta i controlli finalizzati alla repressione del “caporalato”. In soli due giorni i Carabinieri dei Nuclei Ispettorato del Lavoro di Foggia e di Venezia, coadiuvati dal personale dei rispettivi Comandi Provinciali Arma e del Nucleo Operativo del Gruppo Tutela Lavoro di Venezia, hanno dato esecuzione a complessive 11 misure cautelari nei confronti di altrettanti soggetti ritenuti responsabili, a vario titolo, di intermediazione illecita, sfruttamento del lavoro, estorsione e lesioni personali.

#PossiamoAiutarvi #Carabinieri #nil #caporalato #exploitation #safety #wearecarabinieri
4,579 21 12 February, 2020

Massima solidarietà e vicinanza alle #compagne ed ai #compagni della #CGIL di #Ispica vittime di una grave intimidazione di stampo #mafioso.
Giovanni #Falcone sosteneva che "la #mafia uccide quando si resta soli" ed il compito di tutte e tutti noi deve essere quello di rimanere senza se e senza ma al vostro fianco.
Voglio esprimervi un grande ringraziamento per il prezioso #lavoro che ogni giorno, da anni, fate contro la mafia nelle campagne, contro lo sfruttamento dei lavoratori e contro il fenomeno #criminale del #caporalato.
Come diceva Peppino #Impastato - "la mafia è una montagna di merda" - e noi, restando uniti verso il medesimo obiettivo, la spazzeremo via tutte e tutti insieme.
Un grande abbraccio.
Al lavoro e alla lotta.

Massima solidarietà e vicinanza alle #compagne ed ai #compagni della #CGIL di #Ispica vittime di una grave intimidazione di stampo #mafioso. 
Giovanni #Falcone sosteneva che "la #mafia uccide quando si resta soli" ed il compito di tutte e tutti noi deve essere quello di rimanere senza se e senza ma al vostro fianco. 
Voglio esprimervi un grande ringraziamento per il prezioso #lavoro che ogni giorno, da anni, fate  contro la mafia nelle campagne, contro lo sfruttamento dei lavoratori e contro il fenomeno #criminale del #caporalato.
Come diceva Peppino #Impastato - "la mafia è una montagna di merda" - e noi, restando uniti verso il medesimo obiettivo, la spazzeremo via tutte e tutti insieme.
Un grande abbraccio.
Al lavoro e alla lotta.
16 0 12 February, 2020

CAPORALATO A FOGGIA: ARRESTATI I RESPONSABILI
45 braccianti costretti a lavorare anche più di dieci ore al giorno, in condizioni disumane, per una paga ben al di sotto delle retribuzioni minime di legge.
Succede a #Foggia, dove la piaga del #caporalato non è stata ancora del tutto debellata. Ma almeno oggi sono stati arrestati i titolari e alcuni collaboratori delle aziende agricole coinvolte. Un plauso ai carabinieri per l’eccellente lavoro svolto. #StopCaporalato #Lavoro #Puglia #Sud #M5S

CAPORALATO A FOGGIA: ARRESTATI I RESPONSABILI 
45 braccianti costretti a lavorare anche più di dieci ore al giorno, in condizioni disumane, per una paga ben al di sotto delle retribuzioni minime di legge. 
Succede a #Foggia, dove la piaga del #caporalato non è stata ancora del tutto debellata. Ma almeno oggi sono stati arrestati i titolari e alcuni collaboratori delle aziende agricole coinvolte. Un plauso ai carabinieri per l’eccellente lavoro svolto. #StopCaporalato #Lavoro #Puglia #Sud #M5S
34 1 11 February, 2020
Parlando di buono, pulito ma soprattutto GIUSTO con Debora Galassi e Franco Ronconi @liberacontrolemafie Grazie!!! #slowfood #formazione #slowfoodgodobassaromagna#buonopulitoegiusto #Libera #agromafie #caporalato #beniconfiscati #controlemafie #consumoconsapevole
25 1 11 February, 2020

⚖ Alla Camera verrà presentato il progetto NoCap che coinvolge produttori e negozi biologici indipendenti. A dar voce all'iniziativa la trasmissione @quantestorierai3 , che andrà in onda domani su @instarai3
▶ La puntata sarà disponibile su @raiplay_official un’ora dopo, a partire dalle ore 13.45.
Vogliamo dimostrare che si può fare: biologico, etico e senza caporalato.
.
.
.
#nocap #caporalato #rai3 #biopolis #passata #ecologico #ecobio #biologico #biologic #ecologic #green #eco #bio #negoziobiologico #raiplay #quantestorie

⚖ Alla Camera verrà presentato il progetto NoCap che coinvolge produttori e negozi biologici indipendenti. A dar voce all'iniziativa la trasmissione @quantestorierai3 , che andrà in onda domani su @instarai3
▶ La puntata sarà disponibile su @raiplay_official un’ora dopo, a partire dalle ore 13.45.
Vogliamo dimostrare che si può fare: biologico, etico e senza caporalato.
.
.
.
#nocap #caporalato #rai3 #biopolis #passata #ecologico #ecobio #biologico #biologic #ecologic #green #eco #bio #negoziobiologico #raiplay #quantestorie
15 0 10 February, 2020

Mi arrivano notizie da Roma.
La classe si commuove.
Talenti cristallini.

LiberaMente e il #comunedilecce
#insieme contro il #caporalato a #terreliberate con degli eventi gratuiti nella città di #Lecce. Al @multisalamassimo ci sarà una rassegna memorabile, un’esperienza immersiva e multimediale nella piazzetta Arco di Prato.
Il cinema, la solidarietà, il contributo dei nostri ragazzi a #terreliberate.
Terza edizione del corso di #feicomservizi di "Social Media Strategy & Digital PR" da Coaster coworking con @lucagarosi71 Daniele Sidonio, Federica Nastasia e Adriano Sgobbia di @anomaliastudio - Ufficio Stampa e Social Network.
#socialmedia #socialmediastrategy #feicomservizi

#uominiocaporali #staytuned #lecce #lovepuglia #humanrights #nessunoèèillegale #caporalatofree #uominiocaporali #staytuned #copytips #copy #terreliberate #uominiocaporali
#lecce #lovepuglia #humanrights #caporalatofree #humanrights #caporalatofree #digitalmarketing #socialmedia

Mi arrivano notizie da Roma.
La classe si commuove.
Talenti cristallini.

LiberaMente e il #comunedilecce
#insieme contro il #caporalato a #terreliberate con degli eventi gratuiti nella città di #Lecce. Al @multisalamassimo ci sarà una rassegna memorabile, un’esperienza immersiva e multimediale nella piazzetta Arco di Prato.
Il cinema, la solidarietà, il contributo dei nostri ragazzi a #terreliberate. 
Terza edizione del corso di #feicomservizi  di "Social Media Strategy & Digital PR" da Coaster coworking con @lucagarosi71 Daniele Sidonio, Federica Nastasia e Adriano Sgobbia di @anomaliastudio - Ufficio Stampa e Social Network.
#socialmedia #socialmediastrategy #feicomservizi •
•
#uominiocaporali #staytuned #lecce #lovepuglia #humanrights #nessunoèèillegale #caporalatofree #uominiocaporali #staytuned #copytips #copy #terreliberate #uominiocaporali
#lecce #lovepuglia #humanrights #caporalatofree #humanrights #caporalatofree #digitalmarketing #socialmedia
20 0 9 February, 2020

“ Chi afferma che i percorsi di lotta ed emancipazione siano terminati o addirittura falliti con la fine del Novecento assume una precisa posizione politica, spesso ideologica, che non condivido. Credo che se anche uno solo dei braccianti indiani sfruttati coi quali ho condiviso un posto letto sotto il cielo pontino e la fatica di quattordici ore di lavoro nei campi è riuscito ad alzare la testa, a rompere l’egemonia dei padroni e dei padrini in QUESTA ITALIA SEMPRE IN BILICO TRA CIVILTÀ E DITTATURA, allora posso dire che ne è valsa la pena”. #sottopadrone #marcoomizzolo#@fondazioneGiangiacomoFeltrinelli #feltrinelli #agromafia #omizzolo #eurispes #igerlazio #igerslatina #latina #pianurapontina #caporalato #sikhismo #sikh #pontinia #terracina #sabaudia #sanvito #borgohermada #cisternadilatina #aprilia #sanfelicecirceo #Punjab #schiavi #agricolturaitaliana #padroni #diritti #leggesulcaporalato #art.603bisc.p. #siamouominiocaporali

“ Chi afferma che i percorsi di lotta ed emancipazione siano terminati o addirittura falliti con la fine del Novecento assume una precisa posizione politica, spesso ideologica, che non condivido. Credo che se anche uno solo dei braccianti indiani sfruttati coi quali ho condiviso un posto letto sotto il cielo pontino e la fatica di quattordici ore di lavoro nei campi è riuscito ad alzare la testa, a rompere l’egemonia dei padroni e dei padrini in QUESTA ITALIA SEMPRE IN BILICO TRA CIVILTÀ E DITTATURA, allora posso dire che ne è valsa la pena”. #sottopadrone#marcoomizzolo#@fondazioneGiangiacomoFeltrinelli#feltrinelli#agromafia#omizzolo#eurispes#igerlazio#igerslatina#latina#pianurapontina#caporalato#sikhismo#sikh#pontinia#terracina#sabaudia#sanvito#borgohermada#cisternadilatina#aprilia#sanfelicecirceo#Punjab#schiavi#agricolturaitaliana#padroni#diritti#leggesulcaporalato#art.603bisc.p.#siamouominiocaporali
28 0 9 February, 2020

Drammatica l'analisi del degrado della filiera alimentare da parte di Antonello Mangano nel suo libro "Lo sfruttamento nel piatto" introdotto da Lina Fusaro di Casetta Verde. Tra capolarato e concorrenza brasiliana e cinese, grande distribuzione e produzione frammentata, la filiera dà prodotti convenienti a spese di terribili condizioni produttive.
.
#roma #garbatella #casettaverde #casettarossa #losfruttamentonelpiatto #antonellomangano #editorilaterza #linafusaro #filiera #alimentare #lavoro #caporalato #supermercato #sfruttamento #consumo #consapevole #gas #scelta #solidale
.
@casettarossa @antonello.mangano @editorilaterza

Drammatica l'analisi del degrado della filiera alimentare da parte di Antonello Mangano nel suo libro "Lo sfruttamento nel piatto" introdotto da Lina Fusaro di Casetta Verde. Tra capolarato e concorrenza brasiliana e cinese, grande distribuzione e produzione frammentata, la filiera dà prodotti convenienti a spese di terribili condizioni produttive.
.
#roma #garbatella #casettaverde #casettarossa #losfruttamentonelpiatto #antonellomangano #editorilaterza #linafusaro #filiera #alimentare #lavoro #caporalato #supermercato #sfruttamento #consumo #consapevole #gas #scelta #solidale
.
@casettarossa @antonello.mangano @editorilaterza
12 0 6 February, 2020

Non si capisce l'immigrazione se non si capisce la tratta. E non si capisce la tratta se non si capisce che la mafia la ritiene più redditizia del traffico di droga. Sabato ospitiamo esperti, magistrati, studiosi e giornalisti in un convegno per vederci chiaro. È aperto a tutti perché tutti dovrebbero sapere. Info su pimemilano.com⠀
In collaborazione con @mani_tese @caritasmilano e Ucsi Lombardia.⠀

#tratta #schiavitù #mafia #mafie #immigrazione #immigrati #migranti #migrazioni #caporalato #traffico #trattadipersone #convegno #giornalisti #insegnanti #pime #pimemilano #centropime #centropimemilano #missionaridelpime #missionari #missione

Non si capisce l'immigrazione se non si capisce la tratta. E non si capisce la tratta se non si capisce che la mafia la ritiene più redditizia del traffico di droga. Sabato ospitiamo esperti, magistrati, studiosi e giornalisti in un convegno per vederci chiaro. È aperto a tutti perché tutti dovrebbero sapere. Info su pimemilano.com⠀
In collaborazione con @mani_tese @caritasmilano e Ucsi Lombardia.⠀
⠀
#tratta #schiavitù #mafia #mafie #immigrazione #immigrati #migranti #migrazioni #caporalato #traffico #trattadipersone #convegno #giornalisti #insegnanti #pime #pimemilano #centropime #centropimemilano #missionaridelpime #missionari #missione
47 0 4 February, 2020

Oggi ho avuto il piacere di confrontarmi con la Ministra dell'interno dott.ssa Luciana Lamorgese sul tema dei corridoi umanitari, che come Governo intendiamo supportare e rafforzare e sul tema della regolarizzazione dei lavoratori immigrati, che sono nel nostro Paese per svolgere un regolare lavoro pagando le tasse e vivendo onestamente.

Ho chiesto alla Ministra informazioni sulla situazione della sicurezza nel mio territorio, la provincia di #Modena, che sappiamo essere luogo di forti interessi della malavita.
Abbiamo parlato del progetto di riapertura del Cpr che per ora sembra essere scongiurato.

Ho avuto anche modo di affrontare con la Ministra la delicata questione dello sfruttamento degli indiani sikh nell'agro-pontino, che da anni vivono sulla loro pelle una condizione di #caporalato ampiamente documentata da Marco Omizzolo, che spesso abbiamo ascoltato in Commissione #Antimafia, e dalle numerose inchieste che stanno cercando di fare luce sulla vicenda. Una piaga, quella del caporalato, che purtroppo interessa anche l’Emilia-Romagna che sull’agricoltura basa molta della sua economia.

Insomma, le cose da fare sono davvero molte, ma sono felice di aver conosciuto una donna e una ministra pragmatica e preparata che ha preso molto sul serio il delicato compito che le è stato affidato!

Oggi ho avuto il piacere di confrontarmi con la Ministra dell'interno dott.ssa Luciana Lamorgese sul tema dei corridoi umanitari, che come Governo intendiamo supportare e rafforzare e sul tema della regolarizzazione dei lavoratori immigrati, che sono nel nostro Paese per svolgere un regolare lavoro pagando le tasse e vivendo onestamente.

Ho chiesto alla Ministra informazioni sulla situazione della sicurezza nel mio territorio, la provincia di #Modena, che sappiamo essere luogo di forti interessi della malavita. 
Abbiamo parlato del progetto di riapertura del Cpr che per ora sembra essere scongiurato.

Ho avuto anche modo di affrontare con la Ministra la delicata questione dello sfruttamento degli indiani sikh nell'agro-pontino, che da anni vivono sulla loro pelle una condizione di #caporalato ampiamente documentata da Marco Omizzolo, che spesso abbiamo ascoltato in Commissione #Antimafia, e dalle numerose inchieste che stanno cercando di fare luce sulla vicenda. Una piaga, quella del caporalato, che purtroppo interessa anche l’Emilia-Romagna che sull’agricoltura basa molta della sua economia.

Insomma, le cose da fare sono davvero molte, ma sono felice di aver conosciuto una donna e una ministra pragmatica e preparata che ha preso molto sul serio il delicato compito che le è stato affidato!
39 0 4 February, 2020

Si sta svolgendo a Bari l'incontro su #migrazione e #caporalato organizzato dal CSV San Nicola.
Gli attori della Compagnia teatrale Grocà e Don Mimmo, presidente dell’Associazione 𝘐𝘭 𝘝𝘪𝘢𝘨𝘨𝘪𝘰 𝘥𝘪 𝘕𝘢𝘮𝘰𝘳𝘺, hanno raccontanto le loro testimonianze sul tema e introdotto il dialogo tra la #giornalista Bianca Stancanelli e Don Vito Piccinonna presidente della Fondazione Santi Medici di Bari - Bitonto - Onlus e direttore della Caritas Diocesana Bari - Bitonto.

#Sociale #TerzoSettore #Caporalato #Csvsannicola #BiancaStancanelli #Giornalismo #immigrazione #Cuore #testimonianze #workinprogress #FondazioneSantiMedici

Si sta svolgendo a Bari l'incontro su #migrazione e #caporalato organizzato dal CSV San Nicola.
Gli attori della Compagnia teatrale Grocà e Don Mimmo, presidente dell’Associazione 𝘐𝘭 𝘝𝘪𝘢𝘨𝘨𝘪𝘰 𝘥𝘪 𝘕𝘢𝘮𝘰𝘳𝘺, hanno raccontanto le loro testimonianze sul tema e introdotto il dialogo tra la #giornalista Bianca Stancanelli e Don Vito Piccinonna presidente della Fondazione Santi Medici di Bari - Bitonto - Onlus e direttore della Caritas Diocesana Bari - Bitonto.

#Sociale #TerzoSettore #Caporalato #Csvsannicola #BiancaStancanelli #Giornalismo #immigrazione #Cuore #testimonianze #workinprogress #FondazioneSantiMedici
2 0 31 January, 2020

#FaiCislVerona presente allo stand Agri.Bi. Verona (Ente bilaterale agricolo veronese) della 114esima @fieragricolavr al centro del dibattito l’occupazione del settore e il contrasto alla piaga del #caporalato, attraverso l’istituzione di un portale, attivo entro giugno, per far incontrare domanda e offerta di lavoro. 🟢Il Segretario Generale #FaiCislVerona Giampaolo Veghini: “ dobbiamo arrivare ad una maggiore assunzione di responsabilità attivandoci concretamente nella gestione della domanda e offerta di lavoro nella lotta al #caporalato”.
Il territorio di Verona come esempio per il Paese! #faicislverona
@fai_cisl

✅#FaiCislVerona presente allo stand Agri.Bi. Verona (Ente bilaterale agricolo veronese) della 114esima @fieragricolavr  al centro del dibattito l’occupazione del settore e il contrasto alla piaga del #caporalato, attraverso l’istituzione di un portale, attivo entro giugno, per far incontrare domanda e offerta di lavoro. 🟢Il Segretario Generale #FaiCislVerona Giampaolo Veghini: “ dobbiamo arrivare ad una maggiore assunzione di responsabilità attivandoci concretamente nella gestione della domanda e offerta di lavoro nella lotta al #caporalato”.
Il territorio di Verona come esempio per il Paese!  #faicislverona 
@fai_cisl
20 2 30 January, 2020

*SALUZZO* "Prosegue il viaggio de Il Pulmino Verde all'interno del progetto "Sulla rotta del caporalato"

Oggi siamo a Saluzzo per un lavoro di interviste e riprese con i ragazzi del territorio.
Per conoscere meglio il nostro progetto non esitare a scriverci.

@ilpulminoverde
@ongpiemonte
@siclavoro #ilpulminoverde #framevoicereport #piemonte #ong #piedmont #volgoitalia #volgopiemonte #saluzzo #migrants #migrant #work #working #lavoro #cuneo #igerspiemonte #ig_piemonte #ig_piedmont #torino #ilpulminoverdeasaluzzo #caporalato #people #human #humanity #humanrights #humanright #rights #right #italy

*SALUZZO* "Prosegue il viaggio de Il Pulmino Verde all'interno del progetto "Sulla rotta del caporalato"

Oggi siamo a Saluzzo per un lavoro di interviste e riprese con i ragazzi del territorio.
Per conoscere meglio il nostro progetto non esitare a scriverci.

@ilpulminoverde
@ongpiemonte 
@siclavoro #ilpulminoverde #framevoicereport #piemonte #ong #piedmont #volgoitalia #volgopiemonte #saluzzo #migrants #migrant #work #working #lavoro #cuneo #igerspiemonte #ig_piemonte #ig_piedmont #torino #ilpulminoverdeasaluzzo #caporalato  #people #human #humanity #humanrights #humanright #rights #right #italy
30 0 30 January, 2020

Una bella presentazione del libro di Marco Omizzolo 'Sotto padrone, uomini, donne e caporali nelle agromafie italiane' con esponenti del sindacato e istituzionali, tra cui l'assessore al Lavoro e Formazione della Regione Lazio, Claudio Di Berardino. #agromafie #cultura #formazione #caporalato #mobilitazione #editoria #librerieindipendenti #Roma #eventi #marcoomizzolo #sottopadrone @librerialaltracitta @omissam_leone

Una bella presentazione del libro di Marco Omizzolo 'Sotto padrone, uomini, donne e caporali nelle agromafie italiane' con esponenti del sindacato e istituzionali, tra cui l'assessore al Lavoro e Formazione della Regione Lazio, Claudio Di Berardino. #agromafie #cultura #formazione #caporalato #mobilitazione #editoria #librerieindipendenti #Roma #eventi #marcoomizzolo #sottopadrone @librerialaltracitta @omissam_leone
16 0 30 January, 2020

💭COSA NE PENSI DEL DECRETO SICUREZZA?💭 #Repost @amnestyitalia
• • • • • •
È questa la sicurezza che vogliamo?
Il primo bilancio sugli effetti dei cosiddetti #DecretiSicurezza sul sistema di accoglienza in Italia è disastroso. I due decreti hanno prodotto un esercito di fantasmi, esclusi da qualsiasi percorso di inclusione, più fragili di prima, ora facili vittime dello sfruttamento lavorativo e della criminalità organizzata.
Mentre la politica prometteva, con queste misure, di aumentare la sicurezza degli italiani, la nostra ricerca indipendente dimostra che sta accadendo l'esatto contrario: sono aumentati i rischi, il degrado e la disumanità.
In sostanza, i decreti sicurezza devono essere modificati con urgenza. @giuseppeconte_ufficiale
.
.
.
#decretosicurezza #decretisalvini #sfruttamento #criminalitàorganizzata #caporalato #amnestyitalia #salvini #movimento5stelle #partitodemocratico #italiaviva #dirittiumani

💭COSA NE PENSI DEL DECRETO SICUREZZA?💭 #Repost @amnestyitalia
• • • • • •
È questa la sicurezza che vogliamo? 
Il primo bilancio sugli effetti dei cosiddetti #DecretiSicurezza sul sistema di accoglienza in Italia è disastroso. I due decreti hanno prodotto un esercito di fantasmi, esclusi da qualsiasi percorso di inclusione, più fragili di prima, ora facili vittime dello sfruttamento lavorativo e della criminalità organizzata. 
Mentre la politica prometteva, con queste misure, di aumentare la sicurezza degli italiani, la nostra ricerca indipendente dimostra che sta accadendo l'esatto contrario: sono aumentati i rischi, il degrado e la disumanità. 
In sostanza, i decreti sicurezza devono essere modificati con urgenza. @giuseppeconte_ufficiale
.
.
.
#decretosicurezza #decretisalvini #sfruttamento #criminalitàorganizzata #caporalato #amnestyitalia #salvini #movimento5stelle #partitodemocratico #italiaviva #dirittiumani
17 2 29 January, 2020

👋Siamo felici di ricominciare l'anno con la promessa ancora di dare forza e voce alle popolazioni rurali per avere a tavola cibo sano, prodotto con metodi sostenibili, accessibile per tutti🧡 Proprio il Diritto al Cibo è l'argomento del documento di sintesi che vi presentiamo oggi, rielaborato da Terra Nuova e ActionAid Italia, in collaborazione con Crocevia. Informare e diffondere sono solo i primi passi, necessari, di un percorso verso il miglioramento delle condizioni di accesso al cibo🍲👇


https://www.croceviaterra.it/sovranita-alimentare/italia-diritto-al-cibo/


#agricoltura #agricolturabiologica #alimentazione #campagna #contadini #caporalato #cibo #culturacontadina #dirittiumani #dirittoalcibo #lottecontadine #agroalimentare #politicaagricolacomune #PAC #povertà #salute #sementi #semi #sfruttamento #sovranitàalimentare #sostenibilità #terra #agriculture #nourishment #farmers #humanrights #farms #seeds #foodsovereignty #food

👋Siamo felici di ricominciare l'anno con la promessa ancora di dare forza e voce alle popolazioni rurali per avere a tavola cibo sano, prodotto con metodi sostenibili, accessibile per tutti🧡 Proprio il Diritto al Cibo è l'argomento del documento di sintesi che vi presentiamo oggi, rielaborato da Terra Nuova e ActionAid Italia, in collaborazione con Crocevia. Informare e diffondere sono solo i primi passi, necessari, di un percorso verso il miglioramento delle condizioni di accesso al cibo🍲👇
•
•
https://www.croceviaterra.it/sovranita-alimentare/italia-diritto-al-cibo/
•
•
#agricoltura #agricolturabiologica #alimentazione #campagna #contadini #caporalato #cibo #culturacontadina #dirittiumani #dirittoalcibo #lottecontadine #agroalimentare #politicaagricolacomune #PAC #povertà #salute #sementi #semi #sfruttamento #sovranitàalimentare #sostenibilità #terra #agriculture #nourishment #farmers #humanrights #farms #seeds #foodsovereignty #food
19 0 29 January, 2020

È questa la sicurezza che vogliamo?
Il primo bilancio sugli effetti dei cosiddetti #DecretiSicurezza sul sistema di accoglienza in Italia è disastroso. I due decreti hanno prodotto un esercito di fantasmi, esclusi da qualsiasi percorso di inclusione, più fragili di prima, ora facili vittime dello sfruttamento lavorativo e della criminalità organizzata.
Mentre la politica prometteva, con queste misure, di aumentare la sicurezza degli italiani, la nostra ricerca indipendente dimostra che sta accadendo l'esatto contrario: sono aumentati i rischi, il degrado e la disumanità.
In sostanza, i decreti sicurezza devono essere modificati con urgenza. @giuseppeconte_ufficiale
.
.
.
#decretosicurezza #decretisalvini #sfruttamento #criminalitàorganizzata #caporalato #amnestyitalia #salvini #movimento5stelle #partitodemocratico #italiaviva #dirittiumani

È questa la sicurezza che vogliamo? 
Il primo bilancio sugli effetti dei cosiddetti #DecretiSicurezza sul sistema di accoglienza in Italia è disastroso. I due decreti hanno prodotto un esercito di fantasmi, esclusi da qualsiasi percorso di inclusione, più fragili di prima, ora facili vittime dello sfruttamento lavorativo e della criminalità organizzata. 
Mentre la politica prometteva, con queste misure, di aumentare la sicurezza degli italiani, la nostra ricerca indipendente dimostra che sta accadendo l'esatto contrario: sono aumentati i rischi, il degrado e la disumanità. 
In sostanza, i decreti sicurezza devono essere modificati con urgenza. @giuseppeconte_ufficiale
.
.
.
#decretosicurezza #decretisalvini #sfruttamento #criminalitàorganizzata #caporalato #amnestyitalia #salvini #movimento5stelle #partitodemocratico #italiaviva #dirittiumani
13 0 29 January, 2020

È questa la sicurezza che vogliamo?
Il primo bilancio sugli effetti dei cosiddetti #DecretiSicurezza sul sistema di accoglienza in Italia è disastroso. I due decreti hanno prodotto un esercito di fantasmi, esclusi da qualsiasi percorso di inclusione, più fragili di prima, ora facili vittime dello sfruttamento lavorativo e della criminalità organizzata.
Mentre la politica prometteva, con queste misure, di aumentare la sicurezza degli italiani, la nostra ricerca indipendente dimostra che sta accadendo l'esatto contrario: sono aumentati i rischi, il degrado e la disumanità.
In sostanza, i decreti sicurezza devono essere modificati con urgenza. @giuseppeconte_ufficiale
.
.
.
#decretosicurezza #decretisalvini #sfruttamento #criminalitàorganizzata #caporalato #amnestyitalia #salvini #movimento5stelle #partitodemocratico #italiaviva #dirittiumani

È questa la sicurezza che vogliamo? 
Il primo bilancio sugli effetti dei cosiddetti #DecretiSicurezza sul sistema di accoglienza in Italia è disastroso. I due decreti hanno prodotto un esercito di fantasmi, esclusi da qualsiasi percorso di inclusione, più fragili di prima, ora facili vittime dello sfruttamento lavorativo e della criminalità organizzata. 
Mentre la politica prometteva, con queste misure, di aumentare la sicurezza degli italiani, la nostra ricerca indipendente dimostra che sta accadendo l'esatto contrario: sono aumentati i rischi, il degrado e la disumanità. 
In sostanza, i decreti sicurezza devono essere modificati con urgenza. @giuseppeconte_ufficiale
.
.
.
#decretosicurezza #decretisalvini #sfruttamento #criminalitàorganizzata #caporalato #amnestyitalia #salvini #movimento5stelle #partitodemocratico #italiaviva #dirittiumani
1,917 46 29 January, 2020

Questa sera presentazione del libro di Marco Omizzolo. Ore 20 nella sede de il Seminterrato #agromafie #caporalato #antimafia #diritti #lavoro #roma #sociale #saggistica #marcoomizzolo @ilseminterratodiviasiena @librerialaltracitta

Questa sera presentazione del libro di Marco Omizzolo. Ore 20 nella sede de il Seminterrato #agromafie #caporalato #antimafia #diritti #lavoro #roma #sociale #saggistica #marcoomizzolo @ilseminterratodiviasiena @librerialaltracitta
4 0 29 January, 2020

Un maggiore aiuto da parte dello Stato e una filiera più corta. Così si possono aiutare i piccoli e medi imprenditori agricoli e nel contempo sostenere le istanze dei lavoratori in agricoltura, locali ed immigrati. @amnotizie #caporalato #sicilia #fna #confsal #patti
Per il video completo visita la nostra pagina Facebook!

Un maggiore aiuto da parte dello Stato e una filiera più corta. Così si possono aiutare i piccoli e medi imprenditori agricoli e nel contempo sostenere le istanze dei lavoratori in agricoltura, locali ed immigrati. @amnotizie #caporalato #sicilia #fna #confsal #patti
Per il video completo visita la nostra pagina Facebook!
6 0 29 January, 2020

"Non sono stati Hitler o Himmler a deportarmi, picchiarmi, ad uccidere i miei familiari. Furono il lattaio, il vicino di casa, il calzolaio, il dottore, a cui fu data un'uniforme e credettero di essere la razza superiore". (K. Stojka)
Siamo noi, ogni volta che lasciamo che l'oblio avanzi nei nostri cuori e nelle nostre anime, come il "Nulla" di una vecchia storia. Ogni volta che a due passi da noi le tragedie e gli orrori si ripetono senza muovere neanche un dito ma solo la testa, per girarla dall'altra parte.
Ah, per inciso, oggi è "La Giornata della Memoria", tutto condensato in un solo giorno e poi basta, come vuole la nostra società. Noi raccontiamo storie per gusto, forse per arte, ma solo perché Ricordare è il nostro modo di rEsistere. Ogni giorno. Non solo oggi.

#memoria #storytelling #aushwitz #olocausto #italia #siria #libya #mediterraneo #palestine #racism #discrinination #memory #storia #storie #resistenza #caporalato #life

"Non sono stati Hitler o Himmler a deportarmi, picchiarmi, ad uccidere i miei familiari. Furono il lattaio, il vicino di casa, il calzolaio, il dottore, a cui fu data un'uniforme e credettero di essere la razza superiore". (K. Stojka)
Siamo noi, ogni volta che lasciamo che l'oblio avanzi nei nostri cuori e nelle nostre anime, come il "Nulla" di una vecchia storia. Ogni volta che a due passi da noi le tragedie e gli orrori si ripetono senza muovere neanche un dito ma solo la testa, per girarla dall'altra parte.
Ah, per inciso, oggi è "La Giornata della Memoria", tutto condensato in un solo giorno e poi basta, come vuole la nostra società. Noi raccontiamo storie per gusto, forse per arte, ma solo perché Ricordare è il nostro modo di rEsistere. Ogni giorno. Non solo oggi.

#memoria #storytelling #aushwitz #olocausto #italia #siria #libya #mediterraneo #palestine #racism #discrinination #memory #storia #storie #resistenza #caporalato #life
16 0 27 January, 2020

"Di mafia si parla molto, ed è un bene. Ma a volte se ne parla in modo sbagliato, ed è un male". Il consiglio di lettura di questa settimana, firmato dal magistrato Gratteri e il ricercatore Nicaso
.
.
#mafia #nicolagratteri #libri @biblioteca_manfrediana #biblioteca #leggere #camorra #conoscere #antonionicaso #cultura #gomorra #media #falcone #caporalato #aemilia #inchiestaaemilia #magistratura #giustizia #libertà

"Di mafia si parla molto, ed è un bene. Ma a volte se ne parla in modo sbagliato, ed è un male". Il consiglio di lettura di questa settimana, firmato dal magistrato Gratteri e il ricercatore Nicaso
.
.
#mafia #nicolagratteri #libri @biblioteca_manfrediana #biblioteca #leggere #camorra #conoscere #antonionicaso #cultura #gomorra #media #falcone #caporalato #aemilia #inchiestaaemilia #magistratura #giustizia #libertà
42 1 23 January, 2020

Reposted from @ilaria_bonaccorsi Per realizzarsi, per vivere la vita con passione, per il "pieno sviluppo della persona umana e l'effettiva partecipazione di tutti". Il 26 gennaio vota #BonacciniPresidente, scrivi Bonaccorsi.

#Quièora #emiliaromagna2020 #futuro #PoliticaItaliana #bonaccinipresidente #stefanobonaccini #regionalier #26gennaio #elezioniemiliaromagna #Bologna #CentroSinistra #Bonaccini #Emilia #EmiliaRomagna #Donne #Lavoro #Sviluppo #bioplastica #bioplastiche #caporalato - #regrann

Reposted from @ilaria_bonaccorsi Per realizzarsi, per vivere la vita con passione, per il "pieno sviluppo della persona umana e l'effettiva partecipazione di tutti". Il 26 gennaio vota #BonacciniPresidente, scrivi Bonaccorsi.

#Quièora #emiliaromagna2020 #futuro #PoliticaItaliana #bonaccinipresidente #stefanobonaccini #regionalier #26gennaio #elezioniemiliaromagna #Bologna #CentroSinistra #Bonaccini #Emilia #EmiliaRomagna #Donne #Lavoro #Sviluppo #bioplastica #bioplastiche #caporalato - #regrann
100 0 23 January, 2020

L’IMPATTO SUI DECRETI SICUREZZA.
Com’è cambiato il sistema di accoglienza dopo l’entrata in vigore dei #DecretiSicurezza? Quale impatto hanno avuto sulla vita delle #persone?

In una ricerca pubblicata ieri - link in bio pagina ufficiale @amnestyitalia - presentiamo un quadro dettagliato sulla situazione di migliaia di persone che si trovano in condizioni di marginalità e fragilità, maggiormente esposte allo sfruttamento lavorativo e attività criminali. •



#decretosicurezza #sfruttamento #criminalitaorganizzata #amnesty #caporalato #salvini #movimento5stelle #partitodemocratico #dirittiumani

L’IMPATTO SUI DECRETI SICUREZZA. 
Com’è cambiato il sistema di accoglienza dopo l’entrata in vigore dei #DecretiSicurezza? Quale impatto hanno avuto sulla vita delle #persone?

In una ricerca pubblicata ieri - link in bio pagina ufficiale @amnestyitalia - presentiamo un quadro dettagliato sulla situazione di migliaia di persone che si trovano in condizioni di marginalità e fragilità, maggiormente esposte allo sfruttamento lavorativo e attività criminali. •
•
•
•
#decretosicurezza#sfruttamento#criminalitaorganizzata#amnesty#caporalato#salvini#movimento5stelle#partitodemocratico#dirittiumani
12 0 23 January, 2020

Un ritratto delicato della forza e del coraggio di chi ha scelto apertamente da che parte stare #dirittiumani #marcoomizzolo #caporalato

Un ritratto delicato della forza e del coraggio di chi ha scelto apertamente da che parte stare #dirittiumani #marcoomizzolo #caporalato
3 0 23 January, 2020

Per realizzarsi, per vivere la vita con passione, per il "pieno sviluppo della persona umana e l'effettiva partecipazione di tutti". Il 26 gennaio vota #BonacciniPresidente, scrivi Bonaccorsi.

#Quièora #emiliaromagna2020 #futuro #PoliticaItaliana #bonaccinipresidente #stefanobonaccini #regionalier #26gennaio #elezioniemiliaromagna #Bologna #CentroSinistra #Bonaccini #Emilia #EmiliaRomagna #Donne #Lavoro #Sviluppo #bioplastica #bioplastiche #caporalato

Per realizzarsi, per vivere la vita con passione, per il "pieno sviluppo della persona umana e l'effettiva partecipazione di tutti". Il 26 gennaio vota #BonacciniPresidente, scrivi Bonaccorsi.

#Quièora #emiliaromagna2020 #futuro #PoliticaItaliana #bonaccinipresidente #stefanobonaccini #regionalier #26gennaio #elezioniemiliaromagna #Bologna #CentroSinistra #Bonaccini #Emilia #EmiliaRomagna #Donne #Lavoro #Sviluppo #bioplastica #bioplastiche #caporalato
40 0 23 January, 2020

L’IMPATTO DEI DECRETI SICUREZZA.

Com'è cambiato il sistema di accoglienza dopo l'entrata in vigore dei #DecretiSicurezza? Quale impatto hanno avuto sulla vita delle #persone?

In una ricerca pubblicata ieri - Link in bio - presentiamo un quadro dettagliato sulla situazione di migliaia di persone che si ritrovano in condizioni di marginalità e fragilità, maggiormente esposte allo sfruttamento lavorativo e ad attività criminali.
.
.
.
#decretosicurezza #sfruttamento #criminalitàorganizzata #caporalato #amnestyitalia #salvini #movimento5stelle #partitodemocratico #dirittiumani

L’IMPATTO DEI DECRETI SICUREZZA.

Com'è cambiato il sistema di accoglienza dopo l'entrata in vigore dei #DecretiSicurezza? Quale impatto hanno avuto sulla vita delle #persone?

In una ricerca pubblicata ieri - Link in bio - presentiamo un quadro dettagliato sulla situazione di migliaia di persone che si ritrovano in condizioni di marginalità e fragilità, maggiormente esposte allo sfruttamento lavorativo e ad attività criminali.
.
.
.
#decretosicurezza #sfruttamento #criminalitàorganizzata #caporalato #amnestyitalia #salvini #movimento5stelle #partitodemocratico #dirittiumani
3,616 67 23 January, 2020

Grazie alle vostre #donazioni continuiamo a sostenere la lotta al #caporalato! Insieme siamo più forti! #caporalatofree
Dona alla #TendadeiPopoli e sostieni un mondo migliore (....e detrai la donazione dalle tasse😉)💪
#scegliequo #beFair #begreen #beLogic #equosolidale #tomatorevolution #altromercato

Grazie alle vostre #donazioni continuiamo a sostenere la lotta al #caporalato! Insieme siamo più forti! #caporalatofree 
Dona alla #TendadeiPopoli e sostieni un mondo migliore (....e detrai la donazione dalle tasse😉)💪
#scegliequo #beFair #begreen #beLogic #equosolidale #tomatorevolution #altromercato
6 0 23 January, 2020

Ieri è andata in onda la puntata di #nuovieroi su #Rai3 con il nostro @marco_omizzolo. Insignito dal Presidente Mattarella con l’Ordine al Merito della Repubblica Italiana per aver raccontato e denunciato il sistema del #caporalato e delle #agromafie #schiavi #inmigrazione #sfruttamento #mattarella #costituzione #costituzioneitaliana

Ieri è andata in onda la puntata di #nuovieroi su #Rai3 con il nostro @marco_omizzolo. Insignito dal Presidente Mattarella con l’Ordine al Merito della Repubblica Italiana per aver raccontato e denunciato il sistema del #caporalato e delle #agromafie #schiavi #inmigrazione #sfruttamento #mattarella #costituzione #costituzioneitaliana
37 1 23 January, 2020

Il rapporto "Vite a giornata. Precarietà ed esclusione nelle campagne" di Medici Senza Frontiere, che ha offerto assistenza ai migranti impiegati come braccianti agricoli nelle campagne della Basilicata fra luglio e novembre 2019, ha fotografato la situazione che vivono ogni giorno circa duemila migranti, stanziati in sette baraccopoli. È il caso di Simon, 29enne eritreo, che dopo un'operazione all'anca eseguita a Venezia è diventato invalido ed è finito nell'inferno dei lavoratori stagionali. Un inferno fatto di lavoro salturario e senza diritti e alloggi dove non solo non esistono servizi igieni, ma il concetto stesso di igiene diventa qualcosa di vago. Un luogo dove chi entra sano, come testimoniato dai medici, spesso finisce per ammalarsi e chi già aveva contratto malattie, quasi sempre peggiora irrimediabilmente. Anche questo è l'Italia del 2020, quella che avrebbe dovuto ridurre le differenze fra nord e sud e, invece, le ha solo spostate su altri soggetti.

#caporalato #basilicata #rosarno #lavoronero #msf #medicisenzafrontiere #medicinesansfrontiers #dirittiumani #dirittidellavoro #dirittiumani20 #dirittiumanipertutti

Il rapporto "Vite a giornata. Precarietà ed esclusione nelle campagne" di Medici Senza Frontiere, che ha offerto assistenza ai migranti impiegati come braccianti agricoli nelle campagne della Basilicata fra luglio e novembre 2019, ha fotografato la situazione che vivono ogni giorno circa duemila migranti, stanziati in sette baraccopoli. È il caso di Simon, 29enne eritreo, che dopo un'operazione all'anca eseguita a Venezia è diventato invalido ed è finito nell'inferno dei lavoratori stagionali. Un inferno fatto di lavoro salturario e senza diritti e alloggi dove non solo non esistono servizi igieni, ma il concetto stesso di igiene diventa qualcosa di vago. Un luogo dove chi entra sano, come testimoniato dai medici, spesso finisce per ammalarsi e chi già aveva contratto malattie, quasi sempre peggiora irrimediabilmente. Anche questo è l'Italia del 2020, quella che avrebbe dovuto ridurre le differenze fra nord e sud e, invece, le ha solo spostate su altri soggetti.

#caporalato #basilicata #rosarno #lavoronero #msf #medicisenzafrontiere #medicinesansfrontiers #dirittiumani #dirittidellavoro #dirittiumani20 #dirittiumanipertutti
8 0 21 January, 2020

COME COMBATTERE LE AGROMAFIE ⁣⠀ #Voltinpillole⁣⠀
Dall'importazione di prodotti di bassa qualità al riciclaggio di denaro sporco, fino al caporalato, fotografia di un fenomeno in aumento con un giro di affari che supera i 24 miliardi di euro. ⁣⠀
Manca una legislazione adeguata per affrontare le agromafie. ⁣⠀ ⁣⠀
Per combattere la mafia in questo ambito servono proposte e leggi efficaci. ⁣⠀
⁣⠀ ⁣⠀
#Volt propone: ⁣⠀
1) Sviluppare una politica di sicurezza e sovranità alimentare che preveda l’accesso protetto al cibo di qualità per le fasce deboli, lo sviluppo di un’agricoltura biologica e rispettosa del benessere degli animali e lo sviluppo di filiere corte. (programma italiano). ⁣⠀
⁣⠀
2) definire e attuare misure volte al riequilibrio della distribuzione del profitto lungo la catena di valore dei prodotti alimentari – dal produttore al distributore – al fine di supportare un aumento degli standard qualitativi e delle condizioni di lavoro nel settore agricolo. (programma italiano). ⁣⠀
⁣⠀
3)È necessario espandere l'implementazione dei patti di integrità, riducendo di conseguenza la corruzione negli appalti pubblici e partenariato pubblico-privato, come dimostrato dalla Transparency International. (programma europeo) ⁣⠀ ⁣⠀
IO AGGIUNGO, potenziare uno strumento fondamentale per la lotta al caporalato. Si tratta dell’Avviso pubblico N. 1/2019 “PROGETTI PER LA PREVENZIONE E IL CONTRASTO DELLO SFRUTTAMENTO LAVORATIVO IN AGRICOLTURA” che finanzia interventi di prevenzione e contrasto del lavoro irregolare e dello sfruttamento nel settore agricolo. ⁣⠀
Il bando è finanziato dal Fondo Asilo, Migrazione e Integrazione 2014-2020 e dal Fondo Sociale Europeo.⠀
#agricoltura #giustizia #fondi #europei #caporalato #italia #unioneeuropea @voltbrescia @voltpalermo @voltcatania @voltreggiocalabria

COME COMBATTERE LE AGROMAFIE ⁣⠀ #Voltinpillole⁣⠀
Dall'importazione di prodotti di bassa qualità al riciclaggio di denaro sporco, fino al caporalato, fotografia di un fenomeno in aumento con un giro di affari che supera i 24 miliardi di euro. ⁣⠀
Manca una legislazione adeguata per affrontare le agromafie. ⁣⠀ ⁣⠀
Per combattere la mafia in questo ambito servono proposte e leggi efficaci. ⁣⠀
⁣⠀ ⁣⠀
#Volt propone: ⁣⠀
1)  Sviluppare una politica di sicurezza e sovranità alimentare che preveda l’accesso protetto al cibo di qualità per le fasce deboli, lo sviluppo di un’agricoltura biologica e rispettosa del benessere degli animali e lo sviluppo di filiere corte. (programma italiano). ⁣⠀
⁣⠀
2) definire e attuare  misure volte al riequilibrio della distribuzione del profitto lungo la catena di valore dei  prodotti alimentari – dal produttore al distributore – al fine di supportare un aumento degli standard qualitativi e delle condizioni di lavoro nel settore agricolo. (programma italiano). ⁣⠀
⁣⠀
3)È necessario espandere l'implementazione dei patti di integrità, riducendo di conseguenza la corruzione negli appalti pubblici e partenariato pubblico-privato, come dimostrato dalla Transparency International. (programma europeo) ⁣⠀ ⁣⠀
IO AGGIUNGO, potenziare uno strumento fondamentale per la lotta al caporalato. Si tratta dell’Avviso pubblico N. 1/2019 “PROGETTI PER LA PREVENZIONE E IL CONTRASTO DELLO SFRUTTAMENTO LAVORATIVO IN AGRICOLTURA” che finanzia interventi di prevenzione e contrasto del lavoro irregolare e dello sfruttamento nel settore agricolo. ⁣⠀
Il bando è finanziato dal Fondo Asilo, Migrazione e Integrazione 2014-2020 e dal Fondo Sociale Europeo.⠀
#agricoltura #giustizia #fondi #europei #caporalato #italia #unioneeuropea @voltbrescia @voltpalermo @voltcatania @voltreggiocalabria
36 1 20 January, 2020
#razzismo #caporalato #aiutiamoli #satira
10 0 19 January, 2020

Decine di migranti lavoravano dalle 8 alle 18, sette giorni su sette, in un magazzino senza riscaldamento di San Mauro Torinese dove avevano il compito di impacchettare pennarelli di famosi marchi. Chi non aveva nulla da mangiare si accontentava di bere l'acqua del bagno per poi tornare a lavoro, o meglio ad esser sfruttati, dove bisognava confezionare almeno mille scatole per un compenso giornaliero di euro 18. Quando 3 dei 45 richiedenti asilo di origine africana si sono ribellati ed hanno chiesto che la paga salisse ad almeno 25 euro sono stati licenziati in tronco. Non si sono però rassegnati e andati dal giudice del lavoro hanno raccontato come venivano trattati dal titolare di origine cinese che tra le tante cose prima di andarsene chiudeva le porte a chiave in modo che gli sfruttati non potessero uscire. Il titolare faceva perno sulla necessità dei richiedenti asilo di dimostrare d'avere un lavoro.
. . .
Non riesco ad immaginare il tipo di uomo che tiene decine di persone in condizioni da animale a lavorare 10 ore al giorno per 18 euro e le ricatta facendo leva sul loro stato di richiedenti asilo.... eppure sembra esistano
. .
Segui @destructismi
#sfruttamento #caporalato #migranti #pennarelli #lavoro #orelavorative

Decine di migranti lavoravano dalle 8 alle 18, sette giorni su sette, in un magazzino senza riscaldamento di San Mauro Torinese dove avevano il compito di impacchettare pennarelli di famosi marchi. Chi non aveva nulla da mangiare si accontentava di bere l'acqua del bagno per poi tornare a lavoro, o meglio ad esser sfruttati, dove bisognava confezionare almeno mille scatole per un compenso giornaliero di euro 18. Quando 3 dei 45 richiedenti asilo di origine africana si sono ribellati ed hanno chiesto che la paga salisse ad almeno 25 euro sono stati licenziati in tronco. Non si sono però rassegnati e andati dal giudice del lavoro hanno raccontato come venivano trattati dal titolare di origine cinese che tra le tante cose prima di andarsene chiudeva le porte a chiave in modo che gli sfruttati non potessero uscire. Il titolare faceva perno sulla necessità dei richiedenti asilo di dimostrare d'avere un lavoro.
. . . 
Non riesco ad immaginare il tipo di uomo che tiene decine di persone in condizioni da animale a lavorare 10 ore al giorno per 18 euro e le ricatta facendo leva sul loro stato di richiedenti asilo.... eppure sembra esistano
. . 
Segui @destructismi 
#sfruttamento #caporalato #migranti #pennarelli #lavoro #orelavorative
214 6 19 January, 2020

Il caporalato è una piaga che continua ad affliggere il settore agricolo italiano, connesso al fenomeno delle migrazioni. Si tratta di un fenomeno economicamente molto florido, soprattutto per le organizzazioni criminali con un business di quasi 5 miliardi di €, con 400mila lavoratori coinvolti. Tra questi, molti migranti irregolari, che vengono sfruttati con paghe da fame per un lavoro anche da 12 h/giorno, costretti in abitazioni fatiscenti e in condizioni igieniche pessime. Il numero di aziende che ricorrono all'intermediazione tramite caporale, è di 30mila, il 25% del totale delle aziende del territorio nazionale. Il 60% di tali aziende ingaggiano i caporali, collusi con le organizzazioni criminali e mafiose. Il tasso di irregolarità dei rapporti di lavoro in agricoltura è pari al 39%. Più di 300mila lavoratori agricoli, quasi 3/10, lavorano meno di 50 giornate l'anno: presumibilmente in questo bacino è presente molto lavoro irregolare. La paga media oscilla tra i 20-30 euro al giorno ma resiste il lavoro a cottimo (3/4 euro per un cassone da 375 chili). L'orario medio va dalle 8-12 ore di lavoro al giorno. Nelle campagne del Sud Italia i migranti irregolari, sono tra le prime vittime del fenomeno. I lavoratori stranieri nel settore agricolo sarebbero 405mila: il 16,5% ha un rapporto di lavoro informale (67mila persone) e il 38,7% una retribuzione non sindacale (157mila).
#italia #italy #caporalato #restiamoumani #giovani #young #cultura #culture #politicaitaliana #conoscenza #knowledge #politicaattiva #politica #politics #costituzione #constitution #newpost #democrazia #democracy #società #society #cambiamento #change #news #informazione

Il caporalato è una piaga che continua ad affliggere il settore agricolo italiano, connesso al fenomeno delle migrazioni. Si tratta di un fenomeno economicamente molto florido, soprattutto per le organizzazioni criminali con un business di quasi 5 miliardi di €, con 400mila lavoratori coinvolti. Tra questi, molti migranti irregolari, che vengono sfruttati con paghe da fame per un lavoro anche da 12 h/giorno, costretti in abitazioni fatiscenti e in condizioni igieniche pessime. Il numero di aziende che ricorrono all'intermediazione tramite caporale, è di 30mila, il 25% del totale delle aziende del territorio nazionale. Il 60% di tali aziende ingaggiano i caporali, collusi con le organizzazioni criminali e mafiose. Il tasso di irregolarità dei rapporti di lavoro in agricoltura è pari al 39%. Più di 300mila lavoratori agricoli, quasi 3/10, lavorano meno di 50 giornate l'anno: presumibilmente in questo bacino è presente molto lavoro irregolare. La paga media oscilla tra i 20-30 euro al giorno ma resiste il lavoro a cottimo (3/4 euro per un cassone da 375 chili). L'orario medio va dalle 8-12 ore di lavoro al giorno. Nelle campagne del Sud Italia i migranti irregolari, sono tra le prime vittime del fenomeno. I lavoratori stranieri nel settore agricolo sarebbero 405mila: il 16,5% ha un rapporto di lavoro informale (67mila persone) e il 38,7% una retribuzione non sindacale (157mila).
#italia #italy #caporalato #restiamoumani #giovani #young #cultura #culture #politicaitaliana #conoscenza #knowledge #politicaattiva #politica #politics #costituzione #constitution #newpost #democrazia #democracy #società #society #cambiamento #change #news #informazione
23 0 19 January, 2020

Top #caporalato posts

Salerno, Presidio in memoria di Soumaila Sacko, il migrante maliano di 29 anni ucciso da una delle fucilate che hanno ferito altre due persone. 8 Giugno 2018.
#soumailasacko #manifestazione #iussoli #corteo #migranti #immigrati #salerno #rip #giornalismo #photojournalism #journalism #documentary #28mm #canon5dmarkiii #portrait #tragedy #ghetto #morto #violenza #razzismo #stopracism #strike #migrants #refugees #african #mali #caporalato #italia #eyes #camouflage

Salerno, Presidio in memoria di Soumaila Sacko, il migrante maliano di 29 anni ucciso da una delle fucilate che hanno ferito altre due persone. 8 Giugno 2018.
#soumailasacko #manifestazione #iussoli  #corteo #migranti #immigrati #salerno #rip #giornalismo #photojournalism #journalism #documentary #28mm #canon5dmarkiii #portrait #tragedy #ghetto #morto #violenza #razzismo #stopracism #strike #migrants #refugees #african #mali #caporalato #italia #eyes #camouflage
135 1 8 June, 2018

Giorno VIII
Ieri vi dicevo di come qualcuno mi aveva detto: "tu ora sei una di noi." Non vi ho detto che però quell'uomo era un caporale che poco prima mi aveva minacciata immagino con un arma contundente, ma in realtà non lo so perchè sbucciavo cipolle e guardavo altrove. Molti di voi, e vi ringrazio per queste parole, mi hanno detto che sono coraggiosa a stare qui, io però non credo si tratti di coraggio. Si tratta davvero di essere anestetizzati alla violenza. Da un lato, non riuscire a provare paura in maniera autentica. Non riuscire a vedere quel momento come niente se non qualcosa di estremamente cinematografico, perchè, diversamente, non riusciamo a digerire un impero così vasto di violenza. Dall'altro forse ci sta quell'instinto di sopravvivenza profondissimo che mi diceva di tenere lo sguardo alto e fiero. Certo che sapore strano nell'avere in bocca la paura verso i propri fratelli. Quanto è difficile non fidarsi. Mi sembra davvero impossibile credere che una lama possa tagliare il legame indossolubile che percorre tutta la razza umana. Mi viene proprio da dirgli: "ora mi hai ucciso, fratello, ma dimmi che ci fai con tutto questo sangue? Non è il nostro lo stesso sangue?"

Giorno VIII
Ieri vi dicevo di come qualcuno mi aveva detto: "tu ora sei una di noi." Non vi ho detto che però quell'uomo era un caporale che poco prima mi aveva minacciata immagino con un arma contundente, ma in realtà non lo so perchè sbucciavo cipolle e guardavo altrove. Molti di voi, e vi ringrazio per queste parole, mi hanno detto che sono coraggiosa a stare qui, io però non credo si tratti di coraggio. Si tratta davvero di essere anestetizzati alla violenza. Da un lato, non riuscire a provare paura in maniera autentica. Non riuscire a vedere quel momento come niente se non qualcosa di estremamente cinematografico, perchè, diversamente, non riusciamo a digerire un impero così vasto di violenza. Dall'altro forse ci sta quell'instinto di sopravvivenza profondissimo che mi diceva di tenere lo sguardo alto e fiero. Certo che sapore strano nell'avere in bocca la paura verso i propri fratelli. Quanto è difficile non fidarsi. Mi sembra davvero impossibile credere che una lama possa tagliare il legame indossolubile che percorre tutta la razza umana. Mi viene proprio da dirgli: "ora mi hai ucciso, fratello, ma dimmi che ci fai con tutto questo sangue? Non è il nostro lo stesso sangue?"
429 7 10 June, 2019

Ho deciso di combattere questa battaglia, o meglio, di sostenere le battaglie dei braccianti per vari motivi. Il primo, ed il più semplice, è che, in Europa, nessuna realtà come quella della campagne del Sud Italia saprebbe dire così tanto di schiavitù, violenza e invisibilità. Parliamo di uomini e donne, stranieri e italiani, che vengono a morire nelle nostre campagne, spesso per non più di 7 euro al giorno per 13 ore di lavoro. Come vi ho detto, 1 tonnellata di pomodori per 6 euro (per i pomodori pachino) e 3 euro (per la conserva). Spesso non vengono neanche pagati, vengono sfruttati e a fine stagione vengono fatti sparire, ammazzati. Lasciati sul ciglio di una strada, gli passano sopra la testa con la macchina così sono irriconoscibili. Non che vengano sempre reclamati. Magari alcuni sono partiti dal Senegal quando avevano 17 anni e hanno viaggiato per 3 anni; ora non sanno neanche dove si trovano. E nessuno lì verrà a cercare. La cosa che mi ha fatto più impressione è forse quella descritta da Leogrande (uno dei maggiori esperti sull’argomento) in Uomini e Caporali; ovvero di come una signora di un paesino raccolse dei soldi per seppellire uno di questi poveretti. Uno qualunque certo, uno dei tanti. Mi è sembrato come se due mondi invisibili fossero entrati in contatto per un secondo. Quella vecchietta nella sua routine di paese, magari senza famiglia, magari senza più amici, nella sua piccola invisibilità. E poi quell'altro invisibile, il ragazzetto che per una partita di calcio finita male sarebbe stato incarcerato a causa della sua etnia, e allora la madre gli ha detto vattene...e a lui, in uno dei tanti giorni da invisibile, si è fermato il cuore... così si è accasciato su tutti quei pomodori... ora da buttare.

Ho deciso di combattere questa battaglia, o meglio, di sostenere le battaglie dei braccianti per vari motivi. Il primo, ed il più semplice, è che, in Europa, nessuna realtà come quella della campagne del Sud Italia saprebbe dire così tanto di schiavitù, violenza e invisibilità. Parliamo di uomini e donne, stranieri e italiani, che vengono a morire nelle nostre campagne, spesso per non più di 7 euro al giorno per 13 ore di lavoro. Come vi ho detto, 1 tonnellata di pomodori per 6 euro (per i pomodori pachino) e 3 euro (per la conserva). Spesso non vengono neanche pagati, vengono sfruttati e a fine stagione vengono fatti sparire, ammazzati. Lasciati sul ciglio di una strada, gli passano sopra la testa con la macchina così sono irriconoscibili. Non che vengano sempre reclamati. Magari alcuni sono partiti dal Senegal quando avevano 17 anni e hanno viaggiato per 3 anni; ora non sanno neanche dove si trovano. E nessuno lì verrà a cercare. La cosa che mi ha fatto più impressione è forse quella descritta da Leogrande (uno dei maggiori esperti sull’argomento) in Uomini e Caporali; ovvero di come una signora di un paesino raccolse dei soldi per seppellire uno di questi poveretti. Uno qualunque certo, uno dei tanti. Mi è sembrato come se due mondi invisibili fossero entrati in contatto per un secondo. Quella vecchietta nella sua routine di paese, magari senza famiglia, magari senza più amici, nella sua piccola invisibilità. E poi quell'altro invisibile, il ragazzetto che per una partita di calcio finita male sarebbe stato incarcerato a causa della sua etnia, e allora la madre gli ha detto vattene...e a lui, in uno dei tanti giorni da invisibile, si è fermato il cuore... così si è accasciato su tutti quei pomodori... ora da buttare.
756 15 6 October, 2019

La polizia di Latina e lo Sco (Servizio centrale operativo) hanno sgominato una rete criminale che gestiva centinaia di stranieri impiegandoli nei campi in "condizioni disumane". Sono stati arrestati, per il reato di caporalato, 6 cittadini italiani che costringevano 400 cittadini stranieri (romeni e nordafricani) a lavorare per più di 10 ore al giorno nei campi, senza interruzione, dietro un compenso di 4 euro all'ora.
Questa vittoria della Polizia di Stato e dello Sco non la troverete nel quotidiano "bollettino sovranista" che il Ministro della Mala Vita tiene sulle sue pagine social. Per questo risultato importantissimo, ottenuto dalle nostre forze dell'ordine, Salvini non indosserà alcuna divisa, e non lo farà perché è un'operazione che mostra come gli immigrati, quando irregolari (come prevede il suo Decreto sicurezza in materia di immigrazione), siano vittime di criminali italiani.

#latina #polizia #sco #caporalato #salvini

La polizia di Latina e lo Sco (Servizio centrale operativo) hanno sgominato una rete criminale che gestiva centinaia di stranieri impiegandoli nei campi in "condizioni disumane". Sono stati arrestati, per il reato di caporalato, 6 cittadini italiani che costringevano 400 cittadini stranieri (romeni e nordafricani) a lavorare per più di 10 ore al giorno nei campi, senza interruzione, dietro un compenso di 4 euro all'ora. 
Questa vittoria della Polizia di Stato e dello Sco non la troverete nel quotidiano "bollettino sovranista" che il Ministro della Mala Vita tiene sulle sue pagine social. Per questo risultato importantissimo, ottenuto dalle nostre forze dell'ordine, Salvini non indosserà alcuna divisa, e non lo farà perché è un'operazione che mostra come gli immigrati, quando irregolari (come prevede il suo Decreto sicurezza in materia di immigrazione), siano vittime di criminali italiani.

#latina #polizia #sco #caporalato #salvini
16,702 564 17 January, 2019

È questa la sicurezza che vogliamo?
Il primo bilancio sugli effetti dei cosiddetti #DecretiSicurezza sul sistema di accoglienza in Italia è disastroso. I due decreti hanno prodotto un esercito di fantasmi, esclusi da qualsiasi percorso di inclusione, più fragili di prima, ora facili vittime dello sfruttamento lavorativo e della criminalità organizzata.
Mentre la politica prometteva, con queste misure, di aumentare la sicurezza degli italiani, la nostra ricerca indipendente dimostra che sta accadendo l'esatto contrario: sono aumentati i rischi, il degrado e la disumanità.
In sostanza, i decreti sicurezza devono essere modificati con urgenza. @giuseppeconte_ufficiale
.
.
.
#decretosicurezza #decretisalvini #sfruttamento #criminalitàorganizzata #caporalato #amnestyitalia #salvini #movimento5stelle #partitodemocratico #italiaviva #dirittiumani

È questa la sicurezza che vogliamo? 
Il primo bilancio sugli effetti dei cosiddetti #DecretiSicurezza sul sistema di accoglienza in Italia è disastroso. I due decreti hanno prodotto un esercito di fantasmi, esclusi da qualsiasi percorso di inclusione, più fragili di prima, ora facili vittime dello sfruttamento lavorativo e della criminalità organizzata. 
Mentre la politica prometteva, con queste misure, di aumentare la sicurezza degli italiani, la nostra ricerca indipendente dimostra che sta accadendo l'esatto contrario: sono aumentati i rischi, il degrado e la disumanità. 
In sostanza, i decreti sicurezza devono essere modificati con urgenza. @giuseppeconte_ufficiale
.
.
.
#decretosicurezza #decretisalvini #sfruttamento #criminalitàorganizzata #caporalato #amnestyitalia #salvini #movimento5stelle #partitodemocratico #italiaviva #dirittiumani
1,917 46 29 January, 2020

🍐 Oggi celebriamo i #lavoratori e le #lavoratrici in Italia e nel mondo, perché qualsiasi sia la tua mansione: #grazie per il tuo contributo, la tua comunità ne ha bisogno!
Oggi voglio ricordare chi di lavoro muore, a causa dei rischi fisici che alcune professioni implicano e a causa dello #stress psicologico che tanti ambienti di lavoro alimentano. Voglio ricordare chi è precario, chi ha un contratto a tempo determinato, chi il lavoro lo cerca da anni e chi ha lasciato il proprio paese per trovarne uno. Voglio ricordare le #donne lavoratrici da cui ci si aspetta che concilino alla perfezione #famiglia e #lavoro, voglio ricordare quelle le cui ambizioni si scontrano con il #glassceiling e anche quelle #casalinghe il cui ruolo viene costantemente sminuito. Voglio ricordare chi sul posto di lavoro non gode delle stesse tutele di noi italiani, voglio ricordare la lotta al #caporalato, al #lavorominorile. Voglio ricordare i lavoratori e le lavoratrici sottopagati, la cui manodopera è sfruttata e la cui incolumità non è garantita.
Continuando la nostra lotta, affinché sia riconosciuta dignità ad ogni lavoro e affinché siano garantiti i #diritti di ogni lavoratore, auguro a tutt* un #buonprimomaggio !
Ps: manifestate, ma non dimenticate di riposare un po', almeno oggi! .
.
.
.
Immagine CREDIT TO @yeahyeahchloe .
.
.
.
.
#feminism #feminist #femminismo #femminista #festadeilavoratori #girl #pink #tumblr #couchpotato #netflixandchill #relax #like #beautiful #tweegram #picoftheday #cute #everybodyisbeatiful

🍐 Oggi celebriamo i #lavoratori e le #lavoratrici in Italia e nel mondo, perché qualsiasi sia la tua mansione: #grazie per il tuo contributo, la tua comunità ne ha bisogno! 
Oggi voglio ricordare chi di lavoro muore, a causa dei rischi fisici che alcune professioni implicano e a causa dello #stress psicologico che tanti ambienti di lavoro alimentano. Voglio ricordare chi è precario, chi ha un contratto a tempo determinato, chi il lavoro lo cerca da anni e chi ha lasciato il proprio paese per trovarne uno. Voglio ricordare le #donne lavoratrici da cui ci si aspetta che concilino alla perfezione #famiglia e #lavoro, voglio ricordare quelle le cui ambizioni si scontrano con il #glassceiling e anche quelle #casalinghe il cui ruolo viene costantemente sminuito. Voglio ricordare chi sul posto di lavoro non gode delle stesse tutele di noi italiani, voglio ricordare la lotta al #caporalato, al #lavorominorile. Voglio ricordare i lavoratori e le lavoratrici sottopagati, la cui manodopera è sfruttata e la cui incolumità non è garantita.
Continuando la nostra lotta, affinché sia riconosciuta dignità ad ogni lavoro e affinché siano garantiti i #diritti di ogni lavoratore, auguro a tutt* un #buonprimomaggio !
Ps: manifestate, ma non dimenticate di riposare un po', almeno oggi! .
.
.
.
Immagine CREDIT TO @yeahyeahchloe .
.
.
.
.
#feminism #feminist #femminismo #femminista #festadeilavoratori #girl #pink #tumblr #couchpotato #netflixandchill #relax  #like #beautiful  #tweegram #picoftheday #cute #everybodyisbeatiful
143 1 1 May, 2018

The Ghetto of Rignano (Foggia, Puglia, Italy). March for the 16 migrant workers died in two car accidents. The workers was engaged in the tomato crop (August 18, 2018). ++ Available for publications ++ #ghetto #caporalato #slave #foggia #rignano #puglia #tomato #tomatoes #exploitation #protest #humanrights #racism #pomodori #pomodoro #photojournalism #journalism #documentary #reportagespotlight #african #blackpower #migrants #refugees #verbatimphoto #magazine #editorial

The Ghetto of Rignano (Foggia, Puglia, Italy). March for the 16 migrant workers died in two car accidents. The workers was engaged in the tomato crop (August 18, 2018). ++ Available for publications ++ #ghetto #caporalato #slave #foggia #rignano #puglia #tomato #tomatoes #exploitation #protest #humanrights #racism #pomodori #pomodoro #photojournalism #journalism #documentary #reportagespotlight #african #blackpower #migrants #refugees #verbatimphoto #magazine #editorial
123 5 12 August, 2018

É iniziata la stagione in cui, almeno alla mia latitudine, con la mia resistenza al calore e l'umiditá sempre altissima della zona, tutti i lavori in giardino devono essere fatti entro le 10 del mattino. Dopo rischio lo svenimento e il conseguente abbrustolimento e il ritrovamento in stato fossile alla sera. Ovviamente chiunque lavori nei campi tutto il giorno in questo periodo riveste, per me, il ruolo di eroe e di persona dotata di poteri sovrumani. Ma come fate? Svelatemi il vostro segreto!
Un pensiero a tutti quelli che sono costretti dalla necessitá a lavorare a queste condizioni per pochi euro. A tutti i braccianti in nero. Questa schiavitú deve finire, e noi possiamo contribuire acquistando al giusto prezzo (che non é 0.99 al kg) da produttori con dipendenti in regola. Siamo tutti responsabili, indignarci e basta non serve a nulla. .
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
#consumocritico #stayhuman #restiamoumani #altroconsumo #caporalato #sfruttamento #campagna #vitaincampagna #summer #summervibes #estateitaliana #sostieniiproduttorilocali #localfarmer #km0 #consumoetico #nelmiogiardino #sallyholmes #borragine #borage

É iniziata la stagione in cui, almeno alla mia latitudine, con la mia resistenza al calore e l'umiditá sempre altissima della zona, tutti i lavori in giardino devono essere fatti entro le 10 del mattino. Dopo rischio lo svenimento e il conseguente abbrustolimento e il ritrovamento in stato fossile alla sera.  Ovviamente chiunque lavori nei campi tutto il giorno in questo periodo riveste, per me, il ruolo di eroe e di persona dotata di poteri sovrumani. Ma come fate? Svelatemi il vostro segreto! 
Un pensiero a tutti quelli che sono costretti dalla necessitá a lavorare a queste condizioni per pochi euro. A tutti i braccianti in nero. Questa schiavitú deve finire, e noi possiamo contribuire acquistando al giusto prezzo (che non é 0.99 al kg) da produttori con dipendenti in regola. Siamo tutti responsabili, indignarci e basta non serve a nulla. .
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
#consumocritico #stayhuman #restiamoumani #altroconsumo #caporalato #sfruttamento #campagna #vitaincampagna #summer #summervibes #estateitaliana #sostieniiproduttorilocali #localfarmer #km0 #consumoetico #nelmiogiardino #sallyholmes #borragine #borage
271 12 17 June, 2019

Campagna della Murgia Barese, pastori pagati 70 centesimi all'ora. Mangiavano soltanto una volta al giorno e, per bere, usavano l'acqua dei maiali. Dormivano in una stanza sudicia all'inverosimile: escrementi e insetti dappertutto.

Più volte, invano, avevano provato a chiedere una sistemazione migliore e un aumento di quella paga da fame. Soldi che mandavano alle famiglie, rimaste nei paesi d'origine.

Link all'articolo di @la_stampa nelle stories.

#GiustaPaga #Lavoro #Lavorobuono #Paga #Pastori #Caporalato #Politica #PoliticaItaliana #Bari #Lavoratori #Migranti #umanità #RestiamoUmani #StayHuman #DirittiSociali #Possibile #Italia #Dignità #Società #dirittiumani #Murgia #murgiabarese

Campagna della Murgia Barese, pastori pagati 70 centesimi all'ora. Mangiavano soltanto una volta al giorno e, per bere, usavano l'acqua dei maiali. Dormivano in una stanza sudicia all'inverosimile: escrementi e insetti dappertutto.

Più volte, invano, avevano provato a chiedere una sistemazione migliore e un aumento di quella paga da fame. Soldi che mandavano alle famiglie, rimaste nei paesi d'origine.

Link all'articolo di @la_stampa nelle stories.

#GiustaPaga #Lavoro #Lavorobuono #Paga #Pastori #Caporalato #Politica #PoliticaItaliana #Bari #Lavoratori #Migranti #umanità #RestiamoUmani #StayHuman #DirittiSociali #Possibile #Italia #Dignità #Società #dirittiumani #Murgia #murgiabarese
1,068 43 23 August, 2019